READING

Come fanno due a stare bene insieme?

Come fanno due a stare bene insieme?

“Rendi te stessa simile all’altra persona, per poterci entrare in empatia, e costruire così qualcosa di duraturo”.
Giuro che un giorno ho sentito dire più o meno questa frase. In maniera anche abbastanza altisonante, e condita da gesti da Mago Merlino.
Ho sentito dire che il dover cambiare a immagine e somiglianza dell’altro sarebbe una prerogativa necessaria per un vivere felice.

Ci ho pensato un sacco, me lo sono chiesto un mucchio di volte: come fanno due persone a stare bene insieme? Devono essere uguali per poter condividere gli stessi interessi? Simili? Totalmente diversi per avere così ognuno i propri spazi e non interferire in maniera “invasiva”?
Per un periodo ho creduto che gli opposti si attraessero, per un altro ho ritenuto fosse la cazzata più cosmica del Sistema Solare, adesso credo nel qualunquismo del grigio, nella chimica del mezzo colore, nelle particolari intersezioni di astri.

“Non ti mostrare troppo, che poi lui potrebbe avere paura”.
Può darsi, ma che succede se quel troppo è semplicemente il proprio modo di vivere?
E poi troppo che significa? Questa storia della paura ha paurosamente rotto le palle.

“Le vacanze insieme, le uscite insieme, (persino) i centri commerciali assieme, se si sta insieme”.
Sì, e vissero felici e contenti per una settimana e mezzo.

Ci ho pensato un sacco, sì: come fanno due persone a stare bene insieme?
Ecco la risposta: hanno alcuni interessi in comune, sono due persone indipendenti e dipendenti allo stesso tempo, sono sintonizzate su frequenze autonome e diverse che ogni tanto s’avvinghiano, sono libere di pensare, creare, progettare, vedono il compromesso come un gioco per l’equilibrio, e il sacrificio come una sfida personale, filosofeggiano a suon di vino o Fanta Amara, ad orari indefiniti del giorno e della notte. Ma soprattutto si divertono in maniera più o meno normale.
Come fanno due persone a stare bene insieme? Si pigliano, si apprezzano, si stimano per quello che sono, senza avere la pretesa di essere sempre e comunque allineate. Il non allineamento è anche causa di interessantissime conversazioni, come l’allineamento è la molla necessaria per guadagnarsi utili conferme.
Come fanno due persone a stare bene insieme? Parlano e sanno stare zitte, riconoscono che il vuoto può essere pienezza, s’influenzano, hanno l’umiltà e il coraggio di trasformare e trasformarsi.
Come fanno due persone a stare bene insieme? Non cercano tante spiegazioni, ma stanno insieme.
Tante parole, tante analisi, ma alla fine credo sia più facile e normale di quanto crediamo.

Look: quasi tutto vintage

IMG_3665
IMG_3697 IMG_3699 IMG_3704 IMG_3714


RELATED POST

  1. giulia

    14 marzo

    concordo pienamente con il tuo punto di vista io credo che due per stare insieme non devono essere ne totalmente uguali ne completamente diversi, avere interessi comuni e voglia di imparare l’uno dall’altro, mantenendo anche un pò di indipendenza…senza voler cambiare ne essere cambiati…dici che è chiedere troppo?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
@FASHIONPOLITAN