“Si fa il panico”

Non so se sia un caso o meno il fatto che abbia cominciato il 2017 postando foto che riguardano la mia Hondina, scattate da Chiara, una bella scoperta del 2016, con la quale condividere tante avventure anche quest’anno.
O magari un caso non lo è affatto. In fondo la moto con tutto “l’apparato a lei annesso” è stata una delle cose più entusiasmanti dell’anno passato, fantasmagorico mezzo grazie al quale mi sento ogni volta irrimediabilmente e inspiegabilmente felice.

Ho letto troppe volte su Facebook bilanci negativi. Tutti gli anni la stessa storia: “È stato un anno difficile, un anno orrendo, l’anno venturo non potrà mai essere peggio di quello passato”.
Sempre la medesima tiritera.
Tutti gli anni sono difficili, altrimenti il Signore o chi per lui avrebbe scelto di farci oziare nell’Eden, più che di catapultarci in un mondo brutto e cattivo, no?
Tutti gli anni sono difficili poiché ogni anno in più rappresenta una crescita, e dio solo lo sa quanto sia complicato crescere.
Tuttavia gli anni includono anche un’irresistibile bellezza, sulla quale tendiamo sovente a buttarci sopra della segatura per lagnarci addosso, impietosire e cercare quella perversa coralità buia e grigia.

Dunque il mio 2016 è stato difficile, esattamente come lo è stato il vostro, ma è stato anche molto bello, viste le migliaia, e non ho detto mica centinaia, d’esperienze meravigliose che ho fatto, alcune condivise con voi, altre no, perché certe volte tenere la realtà per quella che è, senza farla passare da quel processo di trasformazione filtrato che va a finire nel virtuale, è cosa buona e giusta.

Duemiladiciasette, te lo dico: io e l’Hondina faremo il panico.


 



  1. Eni Abeni

    4 gennaio

    Ottimo allora! Sono super contenta per te e per il tuo 2016 ed a questo punto aspetto il tuo 2017 entusiasmante!!! Un bacio,
    Eni

    Eniwhere Fashion
    Eniwhere Fashion Facebook

INSTAGRAM
@FASHIONPOLITAN