READING

Sephora: e la bellezza s’attacca al tram

Sephora: e la bellezza s’attacca al tram

sephora_tram_fashionpolitan._2

La bellezza dei tram è senza esagerare colossale. Specie dopo aver googolato ed essere finita su Wikipedia alla voce Rete tranviaria di Milano:

“Dopo l’istituzione dei servizi di omnibus nel 1841, la prima linea tranviaria milanese fu la Milano-Monza, inaugurata l’8 luglio 1876 con trazione animale”

Ok, la trazione animale, quanta tenerezza e romanticismo c’è in tutto ciò? Da ora in poi ogni volta che prenderò un tram me lo immaginerò con davanti invece che la cabina del conducente dei poveri animali sfiancati dal peso di x persone. Povere bestie, a parte gli scherzi, meno male poi c’è stato Edison a dare la corrente, ad attaccare il tram insomma.

Il tram mi piace perché ogni volta che ci salgo su, davvero ogni santa volta, m’immagino le persone sedute vicino o davanti a me vestite come una volta: le donne con delle gonnone a coppa di champagne, crinolina su crinolina, gli uomini con i completi, gli orologi da taschino e naturalmente i cappelli, tanti cappelli di due o tre fogge, mica più.
Ogni volta ringrazio qualcuno, non so chi, per avermi dotata d’immaginazione, che sui mezzi di trasporto viaggia ancora meglio. Sarà che forse fa meno fatica essendo trasportata.
Il tram mi piace perché è una cosa vecchia, con delle scritte vecchie, magari obsolete, e sfreccia lemme ma stronzo tra le vie della città mandando a quel paese l’invadente modernità urbana.

Quando Sephora mi ha chiamata per prendere il suo tram della bellezza, pieno di trucchi, con truccatrice e “smaltatrice” comprese (come si chiama la ragazza che da lo smalto?), ovviamente la mia replica è stata più che tempestiva: “Sì, lo voglio”.

Praticamente dal 1 al 28 luglio, il team Sephora gira con il tram Sephora Beauty To Go per le vie meneghine fermandosi in tre stazioni (io me le sono fatte tutte, modestamente), Piazza Castello, Cantù e Piazza Fontana, per offrire make-up e manicure a chiunque voglia.
C’è di più, nello specifico della live music: il 9 luglio c’è stata una serata a ritmo di swing (avevo la presentazione del mio libro, purtroppo non sono riuscita a partecipare), il 16, domani, il tema sarà jazz con i Four On Six, e io lì sarò in prima fila, anzi chiunque voglia venire a fare due chiacchiere con me e a bere una Heineken è il benvenuto, e poi ci sarà il trucco firmato Make Up For Ever, quindi bisogna esserci ecco. Dalle 20,30 eh.
Infine il 27 luglio le note dei Santa Margaret riempiranno Piazza Castello delle proprie sonorità blues e rock.

Insomma, questa di Sephora è davvero un’iniziativa bellina, che unisce tradizione e innovazione, che ti fa venir voglia praticamente per forza di partecipare e di non scendere più dal tram, nonostante i centocinquantamila gradi a bordo (speriamo domani la temperatura sia docile).
Via, meno male che c’è qualcuno che va oltre il cocktail e che piuttosto ti fa vivere esperienze.

Ecco un piccolo recap delle fermate del tram della bellezza:
Lunedì – Domemica (eccetto giovedì)

Il tram si ferma in:

Piazza Castello, Ore 13.30-14.30/18.00-19.00
Cantù – Orefici, Ore 14.45-15.45
Piazza Fontana, Ore 16.00-17.00/19.30-20.00

Giovedì

Il tram si ferma in:
Piazza Castello, Ore 18.30-19.15/20.30-23.30
Cantù – Orefici, Ore 20.00-20.15
Piazza Fontana, Ore 17.00-18.00

sephora_tram_fashionpolitan.4 sephora_tram_fashionpolitan.5 sephora_tram_fashionpolitan.6 sephora_tram_fashionpolitan.7 sephora_tram_fashionpolitan.8 sephora_tram_fashionpolitan.9 sephora_tram_fashionpolitan.11 sephora_tram_fashionpolitan.13 sephora_tram_fashionpolitan.14 sephora_tram_fashionpolitan.19 sephora_tram_fashionpolitan tram_cign_milano_sephora tram_sephora_uscitaora


RELATED POST

  1. antela

    15 luglio

    I really like it =)
    kiss
    http://blamod.com

INSTAGRAM
@FASHIONPOLITAN