Biancaneve a cavallo, 125 cavalli

SAMSUNG CSC

Partiamo dal presupposto che la fashion week sia sempre un (meraviglioso) casino. I motivi sono i più disparati: caos ovunque, rischio-incazzatura alla vista di certi obbrobri, gente impaziente, scarpe troppo alte, donne-prime-donne, uomini-prime-donne, lamentele sulla non nutrizione, sul non tempo, su qualsiasi cosa, sulla fashion week in generale, traffico.

Traffico. Altolà al traffico. Io ho portato avanti la mia battaglia contro le interminabili file e doppie, triple, quadruple file grazie alla mia bici. Ebbene sì, l’unica sfigata che da Porta Genova passava a Isola e da Isola passava a Cadorna, e da Cadorna finiva in Lima, e da Lima giungeva in Duomo per poi ritornare in Isola con la sola forza delle proprie cosce, ero io.
Ma se il terzo giorno Cristo risuscitò, con egli risuscitò pure il mio apparato muscolare. Rendiamo grazie a Yamaha, che per una giornata intera m’ha dotato d’un “triciclo”, solo che le ruote non ce l’aveva di plastica.

Lo dico senza che Yamaha m’abbia pagato (però nel caso lancio un appello: m’accontenterei d’una moto, visto che sono una neo-patentata): ho adorato l’idea geniale del servizio Scoober, i taxisti in scooter, con più precisione il Tricity, il nuovo motorino a tre ruote “piccino”.
Davvero: arrivi a casa che le gambe non ti frizzano, vai a ciascuna sfilata con il pensiero di non dovere mettere da qualsiasi parte a caso qualsiasi mezzo (vale anche per le bici, i pali liberi sono diventati merce rara), e invece c’è un baldo giovane che non solo ti scarrozza, ma lo fa in moto, libertà assoluta.
Mi sono molto sentita Biancaneve sul cavallo nero.
Biancaneve perché dato che tutte si sono presentate fuori dalle sfilate con i golfini delle Barbie della Mattel di Moschino, io mi sono presentata in versione Disney, un po’ era per polemizzare, ogni tanto polemizzo.
Una Biancaneve molto moderna visto il motociclo con 125 CC, che una bionda come me vuole immaginarsi siano cavalli, altro che cilindrata, altro che cavallo bianco.
E comunque se nella vita mai avessi bisogno di un autista personale vorrei Ludovico.

Abito: vintage
Borsa: Stella McCartney

SAMSUNG CSC SAMSUNG CSC SAMSUNG CSC SAMSUNG CSC SAMSUNG CSC SAMSUNG CSC SAMSUNG CSC SAMSUNG CSC SAMSUNG CSC


RELATED POST

  1. Desirèe

    24 settembre

    ma che bella Biancaneve moderna!!!

    http://thefashionprincessblog.blogspot.it/

    • Lucia

      26 settembre

      🙂

  2. Michele Curci

    24 settembre

    belli questi scatti !!!
    http://justnaturaltouch.com/

    • Lucia

      26 settembre

      grazie Michele!

  3. Federica Di Nardo

    25 settembre

    ma che meraviglia questo abito!!!

    Federica
    http://www.thecutielicious.com
    The Cutielicious

    • Lucia

      26 settembre

      grazie mille!

  4. anatomiedesmots

    25 settembre

    Sei un amore!

    • Lucia

      26 settembre

      grazie <3

  5. Katia

    27 settembre

    Che avventura! Ahahah 🙂
    L’outfit è incantevole 🙂
    http://www.curvyandhappiness.blogspot.it

INSTAGRAM
@FASHIONPOLITAN